Transitions Optical, uno dei principali produttori di lenti fotocromatiche, presenta il risultato di anni di ricerca e sviluppo: Transitions Signature VII con Chromea 7 Technology.

Queste lenti fotocromatiche nascono per superare alcuni limiti della precedente generazione di lenti Transitions, ovvero la dipendenza della reazione di scurimento dalla temperatura ambiente.

Le lenti fotocromatiche Transitions VI si sono dimostrate eccezionalmente chiare in interni e di sera, ed erano in grado di scurire molto e velocemente in presenza di luce solare. Tuttavia in regioni particolarmente calde queste performance subivano un rallentamento.

Signature_Chromea+molecola_NeroColorato

Le nuove lenti Signature VII mantengono una trasparenza eccezionale in interni, al punto che sono quasi indistinguibili da normali lenti non fotocromatiche. Esposte al sole le lenti si adattano rapidamente alla luminosità dell’ambiente scurendosi in funzione della luce ambiente; questo processo è continuo offrendo sempre la giusta protezione in funzione dell’illuminazione, per questo vengono definite lenti adattive.

La rivoluzione rispetto alla precedente generazione di lenti si traduce in un diverso approccio di analisi e una nuova formulazione molecolare.

Transitions Optical ha introdotto un metodo di misurazione delle performance delle sue lenti non più legato a semplici analisi di laboratorio ma a condizioni di utilizzo reale, portando i suoi prodotti in diverse città nel mondo e testandole in oltre 200 diverse condizioni reali di vita quotidiana. I test valutavano ad esempio le reazioni con luce riflessa, indossando un cappello, in presenza di varie condizioni metereologiche etc… Le nuove lenti hanno mostrato risultati migliori in tutte le condizioni, sono più reattive anche alla luce indiretta e questo si traduce in una maggiore soddisfazione d’uso.

Transitions_test

La nuova combinazione di molecole sviluppata dal reparto ricerca e sviluppo di Transitions Optical prende il nome di Chromea 7. Sono serviti 89 ricercatori e 5 anni di lavoro per sviluppare questo particolare mix di 8 molecole alla base della nuova lente fotocromatica. La particolare sensibilità delle molecole e la sapiente combinazione rende le lenti molto reattive e garantisce una stabilità del colore e un’ottima resa dei colori nello stato scuro. Come le precedenti generazioni queste lenti garantiscono un totale assorbimento dei raggi UVA, UVB e sono conformi alle normative europee per l’uso alla guida.

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=-ygyBsGGPA4

sito ufficiale di Transitions

Pin It on Pinterest