Tag Heuer Connected

Tag Heuer Connected

Il primo SmartWatch di lusso, il Tag Heuer Concected, è stato presentato a New York lo scorso Lunedì 9 Novembre 2015 da Jean-Claude Biver, CEO di TAG Heuer e Presidente della Divisione Orologi del Gruppo LVMH, accompagnato da Brian Krzanich, CEO di Intel Corporation, e David Singleton, VP Engineering Android di Google, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta presso la rappresentativa LVMH Tower. Ecco tutto quello che è statp rivelato sul nuovo Tag Heuer Connected.

Tag Heuer Connected: Design

tag-heuer-montre-connectee-1447090964-xqyr-column-width-inline

Innanzi tutto l’aspetto estetico, il Tag Heuer Connected è chiaramente ispirato alla linea Carrera anche se è proposto in una dimensione di cassa notevole di 46mm ben superiore a quanto proposto nei tradizionali orologi meccanici della famiglia Carrera. La lunetta è ricoperta al carburo di titanio nero con numeri in rilievo e incisione “Tag Heuer Connected” laccata argento a ore uno. Per mantenere il look di un orologio classico è stata mantenuta la corona a ore 3, trasformata ora in un pulsante per navigare nelle varie funzioni dell’orologio.

tag-colors

Il Tag Heuer Connected è disponibile unicamente con cinturino in gomma vulcanizzata dotata di chiusura in titanio deployante con pulsanti di sicurezza, il cinturino non presenta fori di regolazione ma permette di essere bloccato in qualsiasi punto consentendo una regolazione precisa e adatta ad ogni polso. Oltre al classico nero esistono altre sei varianti di colore del cinturino: verde, blu, arancione, rosso, bianco e giallo.

La cassa è realizzata in titanio grado 2 con certificazione IP67 che garantisce la totale protezione da polvere e la protezione temporanea per immersioni in liquido. Lo spessore è di 12,8mm, superiore alla media degli smartwatch, ma grazie al titanio il peso è assolutamente contenuto per un orologio di queste dimensioni e si attesta sui 52g. Il display LTPS LCD di 360×360 ha una densità di pixel di 240ppi ed è protetto da un vetro in zaffiro antigraffio.

Tag Heuer Connected: Hardware

Sul lato hardware Tag Heuer Connecteted è il primo smartwatch dotato di processore Intel Atom Z34XX dual core da 1.6GHz (normale velocità operativa 500MHz) con 1GB di Ram e 4GB di memoria interna.

Per quanto riguarda la connettività è disponibile sia il Bluetooth 4.0 che il il wi-fi 2.4GHz 802.11 B/G/N.

La batteria è di 410mAh e dovrebbe garantire una durata minima di 25 ore di funzionamento con utilizzo normale.

Tra i sensori disponibili troviamo Giroscopio, sensore di rilevamento di inclinazione, microfono e haptic engine

A causa della forte presenza di componenti elettronici forniti dall’America il Tag Heuer Connected deve rinunciare al tradizionale marchio Swiss Made e per questo opta per il nuovo Swiss Engineered per mantenere un collegamento con la tradizione Svizzera.

Tag Heuer Connected: Software

img_androidwear

Sul lato software il Tag Heuer Connected si affida alla piattaforma Android Wear e al suo ecosistema sempre in espansione. Naturalmente, i servizi o applicazioni necessari attualmente utilizzati da milioni di dispositivi, come Google Fit, Google Translate, Google Maps e l’attivazione vocale ‘OK Google’ sono già configurati sull’orologio ma resta sempre possibile scaricare altre applicazioni dallo store Google Play.

L’orologio può inoltre essere facilmente sincronizzato con qualsiasi cellulare dotato di Android 4.3+ o iOS 8.2+.

Le applicazioni personalizzate per TAG Heuer e disponibili in esclusiva saranno, inizialmente, Insiders (stile di vita), GolfShot Pro (golf), RaceChrono Pro (corsa automobilistica) e Viewrangers (trailing), che saranno offerte con abbonamento gratuito.

TAG Heuer ha inoltre aggiunto le funzioni classiche che fanno parte dell’universo orologiero: Timer, Sveglia e Stopwatch, il cui design rimane fedele ai codici del brand.

img_interactive_counters@2x

Come quadrante dell’orologio è possibile selezionarne diversi realizzati da Tag Heuer ispirati ai classici modelli della casa Svizzera e molti altri sono stati promessi per il futuro. A differenza di altri smartwatch nei quali il display si attiva solo quando richiesto per rimanere spento il resto del tempo il Tag Heuer Connected mostrerà sempre il quadrante dell’orologio.

Nei quadranti ispirati ai modelli cronografici i classici contatori del cronografo potranno essere personalizzati con diverse informazioni in base alle preferenze dell’utente: dai dati di cronometraggio vero e proprio, alle informazioni su passi fornite da google fit, ai dati meteo.

Tag Heuer Connected: Upgrade

Una delle sfide di uno smartwatch di lusso è come unire l’idea di eternità coltivata dall’orologeria Svizzera con la continua evoluzione tecnologica che renderà obsoleto nel giro di un paio d’anni qualsiasi smartwatch oggi sul mercato. La soluzione proposta da Tag Heuer è quella di offrire a tutti gli acquirenti del Tag Heuer Connected la possibilità dopo due anni di rendere il proprio orologio in cambio di un modello Tag Heuer Carrera dotato di movimento automatico Swiss Made realizzato sempre in titanio grado 2 e sviluppato apposta per i possessori di Tag Heuer Connected. Lo scambio non sarà gratuito ma richiederà l’investimento di ulteriori 1350 €.

Tag Heuer Connected: Prezzo e Disponibilità

Il Tag Heuer Connected sarà disponibile inizialmente solo in quantità limitate e presso negozi selezionati, a partire da New York dal 9 Novembre e nelle settimane successive in Europa. Il prezzo di Listino è di 1350 €

0 Commenti

Lascia un Commento