Casio G-Shock GBA-400 G-Bluetooth

Casio G-Shock GBA-400 G-Bluetooth

Casio GBA-400 è l’ultimo modello della famiglia Casio G-Shock G-Bluetooth, gli Smartwatch targati G-Shock.

prd_img11_pop

Casio, azienda che fa dell’innovazione il suo credo, non poteva esimersi dallo sperimentare le possibilità offerte dall’interazione tra orologio e smartphone consentite dallo sviluppo della connessione bluetooth a basso consumo; frutto di queste sperimentazioni è la famiglia G-Shock G-Bluetooth che oggi si arricchisce del primo modello analogico e digitale della serie, il Casio G-Shock GBA-400.

Le caratteristiche tecniche ed estetiche del Casio G-Shock GBA-400 rimangono allineate a quanto ci si aspetta da un orologio della famiglia G-Shock: dimensioni generose con un diametro di quasi 52mm e uno spessore di 18,5mm; cassa costruita con una combinazione di acciaio e resina che fornisce l’ottima resistenza agli urti per cui sono famosi i G-Shock e mantiene un peso molto contenuto, inferiore ai 70 grammi; impermeabilità garantita fino a 20 bar (200 metri) a patto di non premere i pulsanti durante l’immersione dell’orologio; doppio display digitale negativo ad alto contrasto e illuminazione del quadrante per facilitarne la lettura in situazioni di scarsa luminosità.

La principale novità introdotta dal Casio G-Shock GBA-400 sta nella corona girevole posizionata ad ore 3 tramite la quale è possibile regolare le impostazioni dell’orologio o comandare l’applicazione presente su smartphone per regolare il volume della musica, selezionare  brano, album, artista o playlist e infine selezionare uno tra gli effetti sonori preregistrati disponibili sull’applicazione. A ore 9 è presente invece il pulsante dedicato all’attivazione e disattivazione manuale della connessione Bluetooth necessaria per comandare le funzioni disponibile tramite app installata sullo smartphone anche se esistono alcune funzioni, come la regolazione automatica dell’ora dell’orologio con quella del telefono, che possono essere impostate per avvenire automaticamente a determinati orari. Per evitare problemi durante i viaggi aerei o nelle zone in cui è richiesta la disattivazione del segnale bluetooth è possibile attivare la modalità aereo tenendo premuto per diversi secondi il pulsante mode, in questo modo ogni connessione sarà interrotta comprese quelle programmate per l’aggiornamento dell’ora fino alla disattivazione manuale della modalità aereo.

bg_sec01

Il focus principale per i nuovi Casio G-Shock GBA-400 è il controllo della musica su cellulare tramite collegamento Bluetooth, per l’occasione Casio ha sviluppato un’applicazione nuova G’MIX che si affianca all’applicazione base già disponibile G-SHOCK+ entrambe disponibili su Apple store o su Google Play. Notiamo che per ora le applicazione Casio sono garantite solo per i dispositivi Apple dall’Iphone 4s in su e per Android dal Samsung Galaxy S4 o Note 3 in su.

Sono 3 le funzioni principali fornite dall’app G’MIX e controllate dal G-Shock GBA-400:

1) Player Musicale

bg_player

bg_volume

Comandare la musica ascoltata sul cellulare è ora facilissimo: usando il Casio G-Shock GBA-400 senza bisogno di sfilare il cellulare dalla tasca possiamo avviare o mettere in pausa una canzone e tramite corona girevole regolare il volume della musica o cambiare brano, artista o playlist.

2) Search Music

bg_searchCon la pressione di un tasto o ruotando la corona girevole possiamo attivare la funzione di ricerca del titolo della canzone che stiamo ascoltando al momento e questo grazie ad una collaborazione con la tecnologia sviluppata da Soundhound. Non sarà più necessario tirare fuori il cellulare, sbloccarlo, avviare l’applicazione e sperare che la canzone non sia già finita, ora con la sola pressione di un tasto dell’orologio potremo dopo pochi secondi leggere il titolo della canzone ascoltata direttamente sul display dello stesso orologio.

bg_sounder

3) Sounder

La parte più ludica dell’applicazione, una selezione di suoni preregistrati o registrati da noi che possiamo selezionare ruotando la corona e tramite la pressione di un pulsante possiamo far suonare sul nostro cellulare.

Il Casio G-Shock GBA-400 offre anche una serie di caratteristiche standard dei modelli della Linea G-Bluetooth legati all’utilizzo dell’applicazione G-SHOCK+ per regolare le impostazioni base dell’orologio, per allineare le lancette, per impostare la sveglia, il timer o il fuso orario desiderato. Il collegamento Bluetooth può essere sfruttato anche per individuare il cellulare inviando un comando per emettere un segnale sonoro anche quando l’orologio è in modalità silenziosa, o al contrario per avvisare il proprietario quando il cellulare si allontana da noi, in questo caso sarà l’orologio ad emettere un segnale visivo o sonoro per avvisare che il cellulare è stato dimenticato e che l’orologio sta uscendo dal raggio di azione del collegamento Bluetooth.

L’idea di Casio dello Smartwatch non si discosta quindi molto dall’idea di orologio cosi come l’ha interpretata ad oggi, non punta a stravolgere una formula di successo ma ad integrarla senza sacrificare nulla di quanto accumulato nel corso degli anni dedicati allo sviluppo dei modelli G-shock. Chiaro esempio di questo è la particolare attenzione riservata al consumo energetico, il G-Shock GBA-400 ha una durata della batteria stimata sui 2 anni con un utilizzo medio di 2 ore al giorno della connessione Bluetooth una grande differenza rispetto agli attuali smartwatch che sicuramente offrono molte più funzioni ma al prezzo di doverli ricaricare quasi giornalmente.

Poche funzioni ben integrate che facilitano l’uso dell’orologio da una parte e dello smartphone dall’altra, non una rivoluzione ma una evoluzione radicata nella propria tradizione ecco la strana intrapresa da Casio nel mondo degli Smartwatch.

Scopri i nuovi Casio G-Shock GBA-400 presso il nostro negozio online

2 Commenti

  1. Salvatore 2 anni fa

    Non è possibile fare un orologio che non si vede il display come si fa?

    • Autore
      Nicora 2 anni fa

      Effettivamente il modello Nero ha uno dei display con i numeri meno marcati, nella stesa serie il modello di colore blu ha un maggiore contrasto tra i numeri e lo sfondo e rimane più leggibile. Generalmente i Display negativi rendono al meglio se guardati il più perpendicolare possibile, purtroppo per moda tendono a volte a scurire troppo il display a discapito della leggibilità.

Lascia un Commento